NOTIZIE BASSANO TG



 

22.09.2014
CITTADELLA CAPITALE DELLA PADANIA PER UN GIORNO
Fa chiarezza il Presindente della regione del Veneto Luca Zaia. Il tema ancora una volta è quello del referendum per permettere ai cittadini di votare sull’indipendenza. Occasione del nuovo dibattito, ieri, a Cittadella, la festa del partito, che ha riunito migliaia di militanti della Lega Nord provenienti anche da fuori regione. Presenti anche numerosi big del Carroccio, Matteo Salvini Flavio Tosi, Roberto Calderoli, Roberto Maroni, Umberto Bossi, parlamentari e istituzioni locali. E intanto in Veneto si procede sulla costituzione del referendum che vede già diverse forze politiche unite nella stessa direzione. Il passaggio ora è di quelli tra i più delicati. E per passare dalle parole ai fatti, a giudicare dalle parole del Presidente Zaia, sembra davvero mancare poco.

22.09.2014
STASERA SI RIUNISCE IL COMITATO PER RIAPRIRE IL TEMPIO OSSARIO
E’ prevista per questa sera una nuova riunione del comitato nato su iniziativa de Rete Veneta per riaprire il Tempio Ossario. Dopo il voto all’unanimità col quale il consiglio regionale s’impegna ad adoprarsi per un’apertura, l’attività del comitato, che conta la suo interno personalità del mondo politico culturale e imprenditoriale, si rafforza. Stasera ll’ordine del giorno c’è l’analisi dei risultati sullo stato del monumento ottenuti grazie ai sorvoli di un drone dotato di telecamere ad alta definizione ultima fase di una serie di indagini conoscitive iniziate a Luglio. gli esperti esperti di restauro conservativo della ditta Fiorin di Treviso intendono offrire una radiografia dettagliata del tempio ossario si trata di un passaggio fondamentale dal quale si potrà fase ad una fase di progettazione degli interventi necessari.

22.09.2014
ELEZIONI PROVINCIALI: DEPOSITATE LE LISTE
E’ Davide contro Golia usa la metafora biblica il segretario bassanese del Carroccio Luciano Todaro per descrivere la sfida solitaria che attende la Lega Nord alle prossime elezioni provinciali di Vicenza: sola contro il resto del mondo. La candidatura del sindaco di Montecchio Maggiore Milena Cecchetto va contro la grossa coalizione che sostiene il primo cittadino di Vicenza Achille Variati. Oggi è scaduto il termine per presentare a Palazzo Nievo le candidature alla carica di presidente e di consigliere provinciale, in vista delle elezioni del 12 ottobre alle quali - è bene ribadirlo - potranno votare solo i 1571 amministratori comunali dei vicentino. E se già molto era trapelato sui candidati pro Variati, sul versante Carroccio rimanevano diversi nodi da sciogliere. In lista, per il bassanese e altopiano, ci saranno Valerio Lago sindaco di Tezze sul Brenta, Mario Orio di Foza, Giuliano Stivan di Sandrigo, Luca Vendramin di Pianezze. Sul fronte Variati da Bassano partono le candidature del consigliere di Forza Italia, Alessio Savona e dell’ex assessore Pd, Mauro Beraldin, mentre sono quattro i sindaci del territorio in lizza per un seggio: Chiara Luisetto di Nove, Franco Fabris, sindaco di Molvena, Orio Mocellin di Pove e Morena Martini primo cittadino di Rossano Veneto e già assessore provinciale Todaro punta il dito contro la grossa coalizione PD, Forza Italia Nuovo Centro Destra, e contesta soprattutto la scelta di alleanza di Forza Italia “Un voto pro Variati non potrebbe che essere poco favorevole agli interessi del Bassanese - sostiene Todaro - Variati assumerebbe il ruolo sia di Sindaco di Vicenza che di Presidente di Provincia, spostando gli equilibri e gli interessi lontano dalla città del Grappa”.

22.09.2014
RIPRESI I MONITORAGGI DEL PONTE VECCHIO
Che il Ponte Vecchio sia malato è fuor di dubbio, dalle analisi ricominciate oggi dopo un primo rilievo con lo scanner laser condotto Mercoledì 17, non potranno arrivare buone notizie ma la gravità e i punti più critici sui quali intervenire per salvare il monumento. Oltre a questo sono in corso ulteirori rilivevi sotto il camminamento del ponte. Ultimata con la fine della settimana questa fase di rilevazione sul campo, i risultati partiranno per il dipartimento di ingegneria civile, edile e ambientale dell’università di padova a cui è affidato il coordinamento della fase cosiddetta di diagnosi.

22.09.2014
DENUNCIA PER ACQUISTO RAME CON ASSEGNI FALSI A LORIA
Spacciandosi per un agente di varie imprese metallurgiche venete aveva concluso l’acquisto di 40 tonnellate di rame con una dita di Loria. Dopo aver fatto ritirare la merce, l’uomo - un30enne di Padova con precedenti - ha pagato con due assegni che sono risultati provento di furto ai danni di un 46enne di Mareno di Piave. A scoprire al truffa i Carabinieri di Riese Pio X. Al momento irreperibile, è stato denunciato a piede libero.

22.09.2014
INCIDENTE SUL LAVORO AD ADRIA: MORTI 4 OPERAI
L’urlo soffocato, il dolore che poi esplode nel silenzio della campagna rodigina. La tragedia all’interno della ditta Coimpo di Adria che si occupa di smaltimento e trattamento dei rifiuti. Durante le operazioni di sversamento di acido solforico nella vasca dei liquami c’è stata una potente reazione. Marco Berti 47 anni e Paolo Vallesella 48 operai specializzati di Adria e Giuseppe Baldan originario di Piove di Sacco ma residente a Campolongo Maggiore stavano effettuando la manovra quando all’improvviso qualcosa è andato storto. Nicolò Bellato giovane ragioniere di Adria dall’ufficio si accorto di quello che stava accadendo e si è precipitato per prestare soccorso, ma è rimasto ucciso dall’esalazione, mentre un collega d’ufficio, ancora sotto shock (00.25.15/21), è riuscito a mettere in salvo un altro operaio che si trova ora ricoverato in gravi condizioni. Il sindaco ha annunciato che proclamerà il lutto cittadino. Cordoglio anche da parte del presidente della repubblica Giorgio Napolitano che si dice vicino alle famiglie. “Una tragedia devastante” l’ha definita il governatore del veneto Luca Zaia. Forse un’errata manovra alla base della tragedia, tra le vittime Marco Berti rappresentante sindacale. Sul posto il magistrato per stabilire se siano state rispettate tutte le procedure di sicurezza. L’ipotesi di reato quella di omicidio colposo plurimo, anche se per ora non ci sono indagati in attesa dei risultati dell’autopsia sui corpi dei 4 dipendenti. Uno dei titolari rientrerà domani dalla Romania. Sul posto l’arpav che ha rassicurato sulle condizioni dell’aria.

22.09.2014
BASSANO “CITTA’ DELLO SPORT”
Domenica di gioco e divertimento a Bassano con la nona edizione di Città dello Sport. Centro storico e Prato Santa caterina letteralmente invasi da bambini e ragazzi - oltre 2mila le presenze - che si sono potuti mettere alla prova con le varie discipline sprotive proposte dagli atleti bassanesi. 58 le società coinvolte nell’iniziativa per 42 discipline, tra pattinaggio, golf, pallavolo, baseball, sci, nuoto, tennis, scherma e molto altro. Vie del centro e piazze sono state per l’occasione allestite come vere e proprie palestre, con l’obiettivo di far conoscere ai più piccoli le diverse attività attraverso il divertimento. Da non dimenticare lo scopo benefico dell’iniziativa: il contributo richiesto a ogni bambino al momento dell’iscrizione è stato devoluto a “Citta’ della speranza”, fondazione impegnata da quasi 20 anni nell’assistenza e ricerca sulle neoplasie infantili.

22.09.2014
A SANTA CROCE UNA FESTA PER SORRIDERE
Non poteva essere più nobile lo scopo della festa del sorriso, roganizzata dall’Associazione Lavoriamo per un sorriso Onlus, un gruppo che ha oltre 10 anni di attività, e che nasce come supporto alle famiglie con bambini affetti da malformazioni cranio facciali. L’associazione lavora proprio per aiutare famiglie e bambini. E ung rande risultato è quello che ha ottenuto anche la festa organizzata sabato a Santa Croce a Bassano. Un evento in cui si sono riuniti bambini, famiglie, ma anche tante forze dell’ordine. Tutti insieme per condividere la gioia che può regalare un sorriso.

22.09.2014
PAOLO SIMONCELLI: “LO SPORT SERVE PER LA VITA”
Ospite d’eccezione quest’anno a Bassano alla festa dello sport. E’ paolo Simncelli, papà di Marco, il campione motociclistico morto nell’ottobre 2011 durante una gara nel circuito di Sepang. Il padre da quel giorno non ha smesso di portare il suo nome e la sua storia in giro per l’Italia. Per diffondere un messaggio: che lo sport è importante e serve per la vita. Ed è proprio questo che ha raccontato a tutti i ragazzi che sabato hanno partecipato alla festa giallorossa, momento di presentazione delle atleti di calcio e hockey dai settori giovanili fino alle prime squadre. Una giornata insieme a sancire un sodalizio importante, nel nome dei colori della loro città. Con Paolo Simoncelli, anche Alessandra Borgonovo, figlia del calciatore morto un anno fa, affetto da sclerosi laterale amiotrofica e divenuto un personaggio simbolo della lotta alla malattia. Un rapporto padre-figlio forte, come quello di Paolo Simoncelli, che con Marco aveva condiviso la sua carriera sportiva. Ed è per questo che ha approfittato dell’occasione per lanciare un messaggio ai genitori dei giovani atleti, messaggio utile per lo sport e per la vita.

20.09.2014
QUOTE ROSA VIOLATE, IL TAR “SOSPENDE” LA GIUNTA
Il sindaco non rispetta le quote rosa e il Tar sospende la giunta comunale. Accade a Galliera Veneta dove l’opposizione guidata da Lamberto Tellatin ha presentato ricorso al tribunale amministrativo contestando le nomine degli assessori. Per la minoranza, dei quattro componenti di giunta, la metà doveva essere composta da donne. Il sindaco Bonaldo ha giustificato la sua decisione con la necessità di trovare, per il ruolo di assessore, persone con esperienza amministrativa. Intanto però il tar ha preso atto del ricorso .E adesso cosa succede? La giunta continuerà il suo lavoro e i suoi atti continueranno ad essere regolari. Tutto rinviato a gennaio insomma, quando il Tar si esprimerà sul caso, ma intanto, assicura Bonaldo, la giunta non resterà a guardare.

20.09.2014
VINCONO IN CASA BASSANO E CITTADELLA
Doppia vittoria casalinga per Bassano e Cittadella.I granata di Foscarini riescono nell’impresa di recuperare dall’1-2 e vincono 3-2 contro il Pescara grazie ad una doppietta di Coralli. Prima vittoria casalinga per i giallorossi di Asta che al Mercante superano 2-0 l’albinoleffe con le reti di Pietribiasi e Maistrello

20.09.2014
ZAIA CON RETE VENETA: “RIAPRIREMO IL TEMPIO OSSARIO”
Lunedì torna a riunirsi a Bassano il comitato per la riapertura del Tempio Ossario, sorto su iniziativa di Rete Veneta per rendere agibile il sacrario in tempo per il centenario dall’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale. All’ordine del giorno ci sono i risultati dell’analisi scientifica sullo stato di salute del monumento ottenuti grazie ad un drone dotato di telecamere ad alta definizione: si tratta di un passaggio basilare per avviare la fase di intervento sul sacrario. Un percorso verso la riapertura che si rafforza dopo il voto all’unanimità del Consiglio Regionale che si è impegnato a garantire un avvio rapido dei lavori appoggiando una mozione presentata dal consigliere dell’IDV Gennaro Marotta, venuto a conoscenza della questione proprio attraverso i nostri TG. Un voto, quello del parlamento regionale, che ha il pieno appoggio del presidente Zaia. Il governatore ha ribadito oggi l'impegno per una ripaertura in tempi brevi del Tempio Ossario di Bassano del Grappa

20.09.2014
CRISI COMMERCIO, POLETTO: “ABBASSARE GLI AFFITTI”
Via Angarano presa ad emblema di una crisi del commercio che a Bassano del Grappa può essere toccata con mano quotidianamente da chiunque frequenti questa come altre zone della città; non occorre leggere le statistiche - drammatiche e allarmanti - della Confcommercio cittadina, vuoto uno spazio commerciale su cinque. A due passi dal Ponte Vecchio sei negozi chiusi in poche centinaia di metri. Un commercio che in centro storico che muore schiacciato da mille cause, dalla burocrazia alle tasse ai centri commerciali, e di cui la crisi economica degli ultimi anni è solo un fattore. Operazioni di riqualificazione e promozione della zona ce ne sono state ma evidentemente non bastano. E il sindaco lancia un appello ai proprietari di immobili perché si abbassino gli affitti. Se si finisce con spese che non coprono le entrate, restano però sul piatto anche problematiche legate come detto alla burocrazia e alle tasse. Quanto le amministrazioni comunali possano alleviarle in un periodo in cui si sentono esattori di imposte decise a livello centrale rimane questione aperta.

20.09.2014
ELEZIONI PROVINCIA: E’ SFIDA VARIATI - CECCHETTO
Cancellata appena due anni fa dal Governo Monti, la Provincia di Vicenza è pronta a tornare in vita, con tanto di presidente e consiglio provinciale. C’è tempo fino alle 12 di lunedì per presentare a Palazzo Nievo le candidature alla poltrona di presidente e di consigliere provinciale, in vista delle elezioni vere e proprie che avranno luogo domenica 12 ottobre. Chiariamolo subito: i cittadini, questa volta, non avranno alcuna voce in capitolo. Ad esprimere il proprio voto saranno i 1571 amministratori comunali dei vicentino e a tre settimane dall’elezione i giochi sembrano già fatti. A sfidarsi per la presidenza saranno il sindaco di Vicenza, Achille variati, sostenuto da Pd, Forza Italia e Nuovo centro destra e il sindaco ci Montecchio Maggiore, Milena Cecchetto appoggiata dalla sola Lega Nord- Conti alla mano, e salvo clamorose sorprese, a guidare la provincia sarà dunque Variati. Con lui 16 consiglieri delegati che usciranno da tre diverse liste. E qui i nomi dei candidati bassanesi si moltiplicano: da Bassano partono le candidature del consigliere di forza Italia, Alessio Savona e dell’ex assessore Pd, Mauro Beraldin, mentre sono tre i sindaci del territorio in lizza per un seggio: Chiara Luisetto di Nove, Franco Fabris, sindaco di Molvena, Orio Mocellin di Pove e Morena Martini primo cittadino di Rossano Veneto e già assessore provinciale. Non si esclude, poi, la candidatura del sindaco di Pianezze Luca Vendramin e di Tezze sul Brenta, Valerio Lago. I consiglieri resteranno in carica solo due anni e verranno rinnovati a metà del mandato del presidente, in carica per 4.

19.09.2014
CRISI DEL COMMERCIO, IL DESERTO DI VIA ANGARANO
Serrande abbassate, vetrine spente. Assomiglia a un bollettino di guerra la situazione del commercio di via Angarano. 5 negozi chiusi, nell’arco di poche centinaia di metri. Specchio della crisi che sta vivendo il settore a Bassano. Oltre a chi chiude, c’è anche chi ha deciso di andarsene...Ma via Angarano è pur sempre a pochi passi dal Ponte Vecchio, non in periferia...Eppure, a giudicare da quello che sta succedendo, le percentuali di chiusura somigliano di più a quelle drammatiche diffuse da Confcommercio per i quartieri di periferia, dove i negozi chiusi superano anche il 40%. In via Angarano a poco o forse a nulla sono serviti i lavori di circa un anno fa, che ha visto la ristrutturazione della pavimentazione. Come se non bastasse, questa strada è ancora sotto assedio dei cantieri, e quindi inevitabilmente da un continuo viavai di camion che certo non rendono giustizia all’ingresso ovest del centro storico. Ma non è finita. Ce n’è anche per gli automobilisti. Chi parcheggia in via Angarano si trova ad avere a che fare con un parchimetro guasto da settimane, e con l’unico funzionante rimasto per giorni impostato con un orario sbagliato. Dopo vari solleciti, è stato rispristinato correttamente. Ma via Angarano è anche la via del prestigioso Palazzo Bonaguro. Peccato che, mostre a parte, sia impossibile visitarlo. Residenti e negozianti si sentono cittadini di serie B e tramite noi chiedono risposte al sindaco. A lui domani la parola.

19.09.2014
BASSANO DICHIARA GUERRA AGLI ACCAMPAMENTI NOMADI
Le segnalazioni dei cittadini c’erano, ci sono e sono parecchie. Si tratti di parcheggi pubblici o vicino alle scuole oppure ancora nei pressi di condomini la presenza di accampamenti nomadi suscita più di un disagio e di una preoccupazione tra i bassanesi. A farsi portavoce col Comune del disagio i comitati di quartieri. Ed ecco che Bassano dichiara guerra agli accampamenti dei nomadi, con un contrattacco che si basa su di un’analisi dettagliata della città e delle zone nelle quali questo fenomeno si manifestava con maggiore insistenza. Bloccare gli accessi ai camper e roulotte quindi, ma anche posizionamenti di cartelli di divieto: non è poca cosa perché la loro presenza renderà possibile sanzionare i trasgressori. Il piano d’azione dell’assessore Vernilli e in fase di esecuzione in questi giorni, ma sulla questione rimane ancora un ultimo nodo da sciogliere quello riguardo la situazione del parcheggio Gerosa.

19.09.2014
ISTITUZIONI E AZIENDE ECCELLENTI INSIEME PER UNA “CITTA’ IBRIDA”
Meno emissioni. Più risparmio. Il binomio perfetto per una città ibrida, in altre parole una città sempre più eco-sostenibile. E’ questa l’ambiziosa sfida che stanno affrontando insieme pubblico e privato, e di cui oggi si è parlato alla Baxi, azienda bassanese leader a livello europeo nel settore della produzione di caldaie. L’occasione di confronto è arrivata con il Baxi Expo, giornata in cui lo stabilimento di via Trozzetti ha per la prima volta aperto le sue porte a duemila visitatori, tutti professionisti del settore, che hanno partecipato a convegni, incontri a tema, laboratori esperienziali, mettendosi in gioco persino nella produzione di una caldaia. Momento clou, il convegno dedicato alla Città ibrida e alle linee guida sulla rigenerazione energetica degli edifici, in linea con gli obiettivi di riduzione di emissioni di anidride carbonica stabiliti dal PAES. Un obiettivo possibile da raggiungere solo grazie a un dialogo aperto tra progettazione urbanistica, architettonica e impiantistica, che permetta di guardare al futuro nell’ottica di nuove strategie di rilancio soprattutto nel campo dell’edilizia.

19.09.2014
SCOTTON, ELEZIONE CON POLEMICA: LE OPPOSIZIONI SI SPACCANO
Pochi e ora anche divisi. Tra le opposizioni in consiglio comunale si consuma uno strappo le cui conseguenze sul prosieguo della legislatura rimangono ancora incerte. La pietra dello scandalo è l’elezione del forzista Mariano Scotton alla presidenza della commissione Sport istruzione politiche giovanili e servizi alla persona: la prima riservata alle minoranze dopo che le precedenti quattro erano state tute a pannaggio della maggioranza. Un atteggiamento quella dei tre partii che governano la cità: PD, Più Bassano e Bassano per Tutti; che aveva portato le opposizioni una maggioranza pigliatutto e a prendere in seria considerazione l’ipotesi di chiudere la saracinesca su un dialogo chiesto - affermano - e negato dalla maggioranza. Forza Italia invece ha accettato la candidatura di Scotton, tra le critiche di chi come la Lega nord parla di stampella azzura alla maggioranza, chi come il gruppo “Impegno per Bassano” recrimina la mancata elezione di Roberto Marin a guida della commissione bilancio chi come Bassano Futura parla di maggioranza allargata. L’opposizione in consiglio comunale è composta da nove consiglieri di sei partiti diversi che ora sono anche divisi.

19.09.2014
SFONDA LA VETRINA CON L’AUTO, GRAVE COMMERCIANTE
Grave incidente questa mattina a Bassano del Grappa tra via Ca’ Baroncello e via Ca Rezzonico. Un 86enne ha perso il controllo della propria autovettura altezza del semaforo sfondando la vetrata di un negozio di cornici e terminando la propria corsa contro il bancone del negozio. Il titolare Carlo Cavion è rimasto incastrato tra il bancone e il muro riportando diverse fratture. Ricoverato al San Bassiano le sue condizioni sono ritenute molto serie.

19.09.2014
“NON LASCIAMO ANDARE VIA I GIOVANI MEDICI”
Al San Bassiano la 30° riunione della sezione triveneta della società italiana di nefrologia, quella branca della medicina che si interessa delle patologie renali, è occasione per approfondire a 360 gradi tutte le tematiche connesse alla materia. Ma a preoccupare è la questione giovani: anche qui come in altri settori il ricambio generazionale incontra difficoltà e il primo pericolo da scongiurare è che i nuovi medici siano costretti ad andarsene.

Cheap UGG Boots

Cheap UGG Boots Sale

Cheap UGG Boots Outlet

Cheap UGG Boots Online

Karen Millen Outlet

Karen Millen Dresses Outlet

Karen Millen Dresses Sale

Karen Millen Dresses Outlet Sale

Karen Millen Sale

Karen Millen Dresses Online Sale

Parajumpers Jackets

Parajumpers Jackets Sale

Parajumpers Sale

Parajumpers Outlet

Parajumpers Jackets Outlet

Belstaff Jackets Sale

Belstaff Sale

Belstaff Trialmaster Sale

Jimmy Choo Shoes Outlet

Jimmy choo Outlet

Jimmy Choo Shoes Outlet Sale

Canada Goose Jackets Sale

Canada Goose Jackets Outlet

Canada Goose Outlet

Cheap UGG Boots

Cheap UGG Boots Outlet

UGG Boots Outlet

Cheap Woolrich Arctic Parka

Woolrich Jackets Outlet

Cheap Woolrich Jackets

Ray Ban outlet Cheap Ray Ban Outlet Replica Hermes Belts Replica Hermes Belts Sale Hermes Belts Sale