NOTIZIE BASSANO TG



 

18.04.2014
COMMERCIANTI BASSANESI SI CANDIDANO CONTRO LA CRISI
Teresa Cadore è il nuovo presidente della confcommercio bassanese, dopo le dimissioni di Luca Chenet, sceso in politica, a supporto ella lista del candidato sindaco Dario Bernardi. Una scelta improvvisa, ma non troppo, per il direttivo dell’associazione. Che va però a con fermare una realtà: mai come in questa tornata elettorale si sono visti tanti commercianti ed imprenditori, pronti ad esporsi in prima persona, anche politicamente. (VB).

18.04.2014
SI E' SPENTO MAURIZIO PETTENUZZO, GIA' PRESIDENTE DELLA CNA DI BASSANO
Lutto nel mondo dell’artigianato bassanese. Maurizio Pettenuzzo, per anni a capo della CNA di Bassano si e’ spento questa notte all’ospedale San Bassiano dopo un anno di malattia. Tra le cariche ricoperte da Pettenuzzo anche la vice presidenza dell’IPA.

18.04.2014
PRESIDENZA “A TRE” PER LA CONFCOMMERCIO
La nuova presidente dell’associazione commercianti, Teresa Cadore, sara’ affiancata da due vicari, Nico Cattarin, delegato per il comune di Bassano e Paolo Lunardi, delegato per il mandamento bassanese.(VB)

18.04.2014
IN FIAMME FIENILE A FRIOLA
Ancora sconosciute le cause del rogo che oggi, attorno a mezzogiorno, è divampato in un fienile adiacente un’abitazione in via Sega vecchia, a Friola di Pozzoleone. Distrutti dalle fiamme quintali di fieno ed attrezzi agricoli depositati nella struttura. Portati in salvo in extremis i capi di bestiame che si trovavano nella stalla. Ad accorgersi delle lingue di fuoco, un passante, che ha subito avvertito l’anziano padrone di casa, che non si era accorto di nulla. Immediato l’allarme ai vigili del fuoco, intervenuti in massa da Bassano al lavoro per ore, prima di riuscire a domare l’incendio. Necessario lo smassamento di tutto il fieno portato all’esterno dello stabile per assicurare lo spegnimento delle fiamme. Sul posto anche i carabinieri. (VB)

18.04.2014
PRESENTATA LA LISTA “LA BRENTA - INSIEME PER L’INDIPENDENZA”
Continua la presentazione delle liste che parteciperanno alle elezioni comunali di Bassano. Oggi e’ la volta della civica “La Brenta - Insieme per l’Indipendenza” che sostiene la candidatura a sindaco di Dario Bernardi.

18.04.2014
LADRI ALL’OPERA, VIA 50 MILA EURO DI BICI
La cronaca, con un bottino da 50 mila euro, ai danni dell’azienda di biciclette Battaglin di Marostica. La terza volta in un anno e mezzo(VB)

18.04.2014
THIENE: GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI DROGA, DENUNCIATO
Dovrà rispondere di guida sotto l’effetto di stupefacenti e detenzione ai fini di spaccio, un 37enne di Thiene che, ieri pomeriggio ha causato un tamponamento all’incrocio tra via Vanzetti e via Corradini. L’uomo è risultato positivo a eroina e cocaina. Dopo aver rinvenuto un flacone di metadone nel bagagliaio dell’auto, la polizia locale ha perquisito la sua abitazione trovando diverse dosi di cocaina, eroina e metadone e un bilancino elettronico.

18.04.2014
PUBLICO-PRIVATO, UNA STRUTTURA RIVOLTA AGLI ANZIANI
Una nuova casa di riposo per gli anziani di San Martino di Lupari. Il progetto è stato inserito dalla conferenza dei sindaci nel piano di Zona, per venire in contro ad una richiesta che da tempo la comunità aveva avanzato. .(VB)

18.04.2014
DEGRADO A SAN LAZZARO, QUARTIERE DIMENTICATO
Un quartiere in degrado, dimenticato dall’amministrazione comunale. L’assessore regionale Elena Donazzan e il consigliere comunale Stefano Facchin denunciano la situazione del quartiere San Lazzaro, dove da martedi’ c’e’ anche un accampamento abusivo di nomadi.

18.04.2014
UN PROTOCOLLO D’INTESA RILANCIA IL GRAPPA
Si chiama Patto per il Grappa l’accordo siglato per il rilancio del massiccio sia sotto il profilo ambientale che turistico. Etra ed operatori economici uniti per la difesa del monte sacro alla patria sotto l’egida della regione del Veneto. Con la sottoscrizione del protocollo d’intesa, Etra si impegna a riservare a chi lavora in Grappa condizioni economiche migliorative per quanto riguarda il rifornimento di acqua e ancora la multiutility intensificherà l’attività di pulizia del territorio. Ristoratori, albergatori e malgari si impegnano a rafforzare la loro funzione di sentinelle per migliorare l’accoglienza dei turisti anche in vista del centenario della grande guerra

18.04.2014
SCARCERAZIONE SECESSIONISTI, ZAIA: OTTIMO SEGNALE
I giudici del tribunale di Brescia hanno disposto la scarcerazione di sette dei secessionisti arrestati il 2 aprile, tra cui l'ex parlamentare Franco Rocchetta e il leader dei Forconi Lucio Chiavegato. Per altri cinque venetisti sono stati disposti i domiciliari. Il presidente Zaia giudica la decisione come un ottimo segnale per una soluzione in tempi brevi dell’intera vicenda.

17.04.2014
SPIRAGLI NELLA VERTENZA METALBA
La vertenza Metalba pare ad una svolta. Gli istituti bancari sarebbero infatti pronti a riaprire i rubinetti del credito a patto però che l’azienda accetti nel cda 3 amministratori indipendenti. Martedì prossimo la proprietà dovrebbe siglare l’accordo con le banche, intesa che gli permetterebbe di rientrare dall’attuale sofferenza finanziaria. Un lungo braccio di ferro quello tra la Metalba e le 10 banche che finanziano il pesante debito aziendale e che oggi chiedono maggiori garanzie. Nonostante le commesse ci siano, mancano le risorse per acquistare le materie prime e pagare gli stipendi

17.04.2014
“SARA’ UNA PASQUA MENO AMARA”
In vista dell’accordo di martedì, per i 185 dipendenti dell’azienda Metalba, 160 a Bassano, 25 nella sede di Longarone si apre uno spiraglio e così si guarda con maggior fiducia al futuro. Se verranno scontate le fatture ci saranno anche i soldi per i pagamenti degli stipendi di marzo. Mercoledì poi è previsto un summit che vedrà seduti attorno allo stesso tavolo rappresentati della proprietà dell’azienda, sindaci e regione. I dipendenti credono nelle potenzialità dell’azienda e sperano in un ripartenza decisa.

17.04.2014
FINCO: SALVA LA SEDE ARPAV DI BASSANO
La sede Arpav di Bassano e’ salva. Lo annuncia il consigliere regionale Nicola Finco. A stabilirlo la commissione ambiente che ha disposto il mantenimento della struttura per ragioni di tutela ambientale del territorio.

17.04.2014
BERLATO: CON FRATELLI D’ITALIA SONO TORNATO A CASA
Le elezioni per il parlamento europeo. Ieri sono state presentate le liste. L’euro deputato vicentino Sergio Berlato correrà con Fratelli d’Italia.

17.04.2014
“PIU’ BASSANO” DI BRUNO BERNARDI PER POLETTO SINDACO
Verso le elezioni amministrative. A Bassano ormai il quadro delle alleanze si sta delineando in modo definitivo. Oggi il consigliere uscente Bruno Bernardi ha presentato la lista civica “Piu’ Bassano” che appoggerà il candidato sindaco Riccardo Poletto.

17.04.2014
RITROVATE LE DUE MINORI SCOMPARSE A SCHIO
Trovate questa mattina attorno alle 12 le due ragazze di Schio , delle quali da ieri non si avevano più notizie. Sono state rintracciate dai carabinieri mentre passeggiavano in centro a Bassano.

17.04.2014
90ENNE TRUFFATO, GLI SPILLANO 2400 EURO
Con la scusa di dover fare una donazione agli alpini, due truffatori hanno tentato di spillare ad un 90enne di Thiene ben 30.000 euro. Fortunatamente la cassiera della banca ha respinto l’operazione di prelievo consegnando all’anziano solo, si far per dire, 2.000 euro. A questi il 90enne ha aggiunto 400 euro che teneva in casa per un totale di 2400 euro. L’anziano stava passeggiando in centro a Thiene quando è stato avvicinato da un paio di uomini sulla 50ina. Uno di loro ha spiegato di avere un dovere da compiere per conto del padre morente: una donazione di 145.000 euro a favore dell’associazione alpini. Il 90enne ci è cascato in pieno: dopo aver consegnato il denaro tutti insiene si sono recati da un notaio per formalizzare la donazione ma mentre l’anziano entrava nello studio, i due furfanti sono riusciti ad allontarsi. E’ stato in quel momento il 90enne ha realizzato di essere stato truffato.

17.04.2014
FESTA DI COMPLEANNO CON SEQUESTRO
Ha concluso la festa per il suo 34esimo compleanno negli uffici di polizia di Bassano con una denuncia per guida in stato di ebbrezza e sequestro del suo furgone. La polizia lo ha intercettato stanotte in Viale Asiago mentre era alla guida del suo mezzo. Il giovane non si è fermato all’alt degli agenti, nella fuga è finito in Via Marco Sasso, la via proprio dietro il commissariato, strada però senza via d’uscita. Dai successivi controlli è emerso che il 34enne, residente a Bressnvido, aveva un tasso alcolemico di 1.28. Questo ha comportato la denuncia, il ritiro della patente e il sequestro amministrativo del furgone. Quando stamattina se ne è andato dal commissariato si è, inspiegabilmente, tolto scarpe e giubbotto abbandonate nel piazzale e si allontanato di corsa verso Marostica.

17.04.2014
“SMART CITY”: TRA I VINCITORI ANCHE CARMIGNANO DI BRENTA
90 secondi per raccontare la propria idea di business in una chiave di Smart city. Una giornata di studio sui temi di Innovazione e sostenibilità che ha premiato un progetto realizzato dai comuni di Carmignano di Brenta anche Torri di Quartesolo, comune di Venezia insieme a Confesercenti di Padova Una piattaforma web Gis che servirà a cittadini e imprese a gestire il proprio risparmio energetico