X

  • mercoledì 20 marzo 2019

COGOLLO DEL CENGIO ANZIANA DERUBATA, FURTO DA CENTOMILA EURO Schio. La vittima è l'ottantenne padrona di casa. Denuncia la domestica di averle portato via soldi e gioielli per 100mila euro nell'arco di dieci anni. Quando sparivano denaro, anelli e collane, la collaboratrice 52enne rispondeva che forse la signora non si ricordava, si confondeva e che chissà dove aveva messo I suoi preziosi. L'anziana, però, non fidandosi più aveva fatto installare un sistema di videosorveglianza interna all'appartamento. Dalle immagini, così, si è potuto appurare che la domestica si impadroniva dei gioielli e dei soldi trovati in casa e anche delle carte di credito, che poi venivano utilizzate per spese varie da un 45enne di Thiene. L'uomo e la domestica sono stati denunciati dai carabinieri di Piovene Rocchette con l'accusa di indebito utilizzo di carte di credito, furto aggravato e ricettazione, tutti reati continuati e in concorso. CALDOGNO AUTOVELOX SPARITO, “RIAPPARE” IN CAMPAGNA Caldogno. Ennesimo vandalismo ai danni di un Velo OK. Uno dei totem è stato rimosso durante la notte dal suo basamento in via Giaroni ed è ricomparso lungo una strada bianca in campagna, via Pagello. Dopo le numerose imbrattature con lo spray, stavolta per uno dei dissuasori di velocità il trasferimento in campagna. Anche in qu esto caso le spese per il ripristino saranno a carico dei cittadini. ARZIGNANO ATTO VANDALICO, DISTRUTTO RILEVATORE ARPAV Arzignano. Distrutto il rilevatore Arpav: la centralina per il controllo dell'aria posizionata su un lampione in via Altura è stato distrutto, e I dati raccolti sono stati perduti. Non è l'unico episodio, purtroppo: negli ultimi anni altri rilevatori sono stati danneggiati in paese. Per questo è stata sporta denuncia. Ora si cercano I vandali.