CORSO FOGAZZARO, SCATTA L'APERTURA ALLE AUTO

  • lunedì 18 marzo 2019

E' partita la sperimentazione della ztl aperta a fasce orarie in corso Fogazzaro voluta dalla Giunta Rucco, e sostenuta dalla maggioranza di commercianti e residenti. La strada sarà aperta dalle 9 alle 20 dei giorni feriali, e si potrà parcheggiare a pagamento sul lato dei numeri civici dispari. A far sentire la loro voce anche una ventina di persone contrarie all'iniziativa, che le auto proprio non le vogliono, nemmeno se si tratta di una sperimentazione. Tra di loro un arzillo anziano che è rimasto per circa un'ora seduto in mezzo alla strada Gli agenti della Polizia Municipale hanno ritardato l'apertura del passaggio alle auto, prevista per le 9, per evitare tensioni con i manifestanti. Le prime auto, così, sono state fatte passare solo poco prima delle 10, quando il presidio si stava ormai sciogliendo, non prima di uno scambio di vedute con le forze dell'ordine. I numeri, però, secondo noi sono chiari. Il 77,4% dei commercianti si è espresso a favore della sperimentazione della ztl a fasce orarie, e così, anche chi era contrario, ha deciso comunque, nonostante questi numeri, di manifestare legittimamente per difendere la propria opinione, anche se im modo simbolico e per circa un'ora. Il fatto che fosse lunedì mattina e che molti negozi fossero chiusi ha ovviamente ridotto il traffico delle auto interessate a percorrere questi 160 metri di strada tra contrà Busato e contrà Cantarane, tuttavia molti commercianti favorevoli si sono presentati per verificare di persona che tutto procedesse regolarmente. Un principio resta fermo. Questi sei mesi di prova non possono che portare un valore aggiunto positivo, guardando al futuro e cercando cambiamenti utili a tutti. E che resti il rispetto reciproco tra chi ha posizioni diverse, senza prevaricazioni. Qui non si tratta di fare battaglie ideologiche, ma puntare al bene comune dei vicentini.