X

  • sabato 16 marzo 2019

NOVENTA VICENTINA OMICIDIO ALLE POSTE: CONTINUANO LE INDAGINI Noventa Vicentina. Continuano le indagini per dare un nome e un volto ai due banditi che mercoledì hanno ucciso durante una rapina Mihaela Stoicescu, 50 anni. La donna stava accompagnando la nipote a fare una serie di prelievi con il postamat. Forse i due banditi seguivano le due donne. Mihaela, scaraventata fuori dall'auto, è morta nel tentativo di frenare la fuga dei due. La macchina investigativa è al lavoro scandagliando a fondo immagini di videosorveglianza e ascoltando i testimoni. SCHIO MOLESTA LA VICINA E LA MINACCIA CON LE FORBICI Schio. Sono intervenuti i carabinieri nel quartiere San Gaetano, dove una donna aveva chiesto aiuto al vicino dopo che era stata molestatata da un algerino di 47 anni, ubriaco, che prima le aveva fatto inequivocabili avance per poi minacciarla con delle forbici al suo rifiuto. I carabinieri hanno disarmato lo straniero accompagnato poi in caserma dove è scattata la denuncia per violenza sessuale e minacce. MALO CHIUSO IN CASA ARMATO DI UN COLTELLO Malo. E' intervenuto il mediatore del comando provinciale dei carabinieri di Vicenza a Malo dove un uomo di 53 anni dopo aver rifiutato il ricovero si è chiuso in casa brandendo un coltello. Dopo aver parlato con lui per diverso tempo, il carabiniere è prima riuscito a entrare in casa permettendo ai colleghi di bloccare l'uomo e affidarlo alle cure dei sanitari.