VITA INDIPENDENTE: I GIOVANI DOWN METTONO SU CASA

  • sabato 16 marzo 2019

E adesso basta chiamarli ragazzi perché hanno le chiavi di casa, una casa tutta per loro, dalla quale entrano ed escono quando vogliono, pure la sera. Un appartamento che gestiscono in quasi totale autonomia. Nove persone down sono andate a vivere in pieno centro di Padova, in via Agnus Dei, grazie a un importante progetto della associazione Down Dadi che da decenni si occupa delle persone con la Sindrome di Down. E' venuto il tempo di pensare al dopo di noi e al durante di noi. Due uomini e sette donne in due grandi unità abitative. Elena descrive così la sua nuova casa. Il taglio del nastro di questa esperienza è stato affidato al massimo esponente di Governo nel settore. Presente anche l'assessore regionale alla sanità e al sociale Manuela Lanzarin, il vicesindaco Arturo Lorenzoni, la fondazione Cassa di Risparmio. Un sogno si è realizzato: la Down DaDi e i suoi nove inquilini chiedono a tutta la città di sostenerlo nel tempo.//////