CAMPAGNA PER LE AMMINISTRATIVE, QUALI TEMI

  • sabato 16 marzo 2019

Su quali temi si giocherà la campagna elettorale per Bassano? Il Restauro del Ponte Vecchio è arrivato alla fine del mandato di questa giunta con una netta accelerazione e pare decisamente in via di risoluzione. Potrebbe anche essere una carta da giocare per la maggioranza uscente, ma la scelta di non ricandidarsi di Poletto e quella di non avere il vicesindaco come aspirante sostituto la relegano un po' in secondo piano. Sicuramente il fatto di non essere esattamente un Bronx tiene il classico tema della sicurezza – sempre molto sentito – sullo sfondo più che in primo piano. Restano alcune tematiche forti molto sentite dai bassanesi, a cominciare dalla sopravvivenza e fruibilità del centro storico, sempre più assediato da centri commerciali e grande distribuzione organizzata. Parcheggi e viabilità sono quindi – questi sì – fortemente in primo piano, come sembrano voler dimostrare anche le ultime decisioni prese dalla giunta in tema di tariffe e orari di sosta. Un altro fronte è quello della riqualificazione urbanistica, con l'ex Macello che lì fermo a languire tra mille roboanti annunci e tanta ruggine, il complesso ex Enel tra viale Vicenza e viale Pecori Giraldi, per esempio, o l'ex scuola Bellavitis nel Quartiere Merlo. Resta l'ignobile spreco di Stato del nuovo Tribunale, ma anche l'edilizia popolare e l'attenzione ai servizi sociali, dove non si riusciranno mai a fare grandi promesse in campagna elettorale perchè tutti sanno di non poter mantenere.