X

  • giovedì 14 marzo 2019

BRENDOLA ARRESTATO PER STALKING Brendola. Minacce alla moglie e al loro figlio minorenne -e non era la prima volta. Proprio per questo un 54enne ha ricevuto la condanna agli arresti domiciliari per stalking. All'uomo, nello scorso dicembre era già stato ordinato dal Giudice il divieto di avvicinamento ai familiari, ma lui avrebbe continuato a molEstarli appostandosi sottocasa e fuori dal lavoro della donna.La procura ha così ordinato l'inasprimento della misura cautelare (gli arresti domiciliari appunto) per il 54enne. SCHIO UNO AL VOLANTE SENZA PATENTE, L'ALTRA GUIDA UBRIACA Schio. Notte di controlli dei Carabinieri, che scendono in strada con cinque pattuglie. A Santorso I militari fermano un nomade di Thiene pregiudicato, trovato al volante senza patente, e non perchè l'ha dimenticata, ma proprio perchè non l'ha mai conseguita. Un comportamente grave e tra l'altro ripetuto, per cui l'auto è stata sequestrata per sottoporla a confisca. Nella stessa notte a Schio, paletta rossa per una bassanese cinquantenne, che guidava in stato di ebbrezza, con un tasso alcolico quattro volte il consentito. Anche in questo caso la macchina è stata sequestrata per confisca. ARSIERO MALORE NEL BOSCO: SALVATO DAL SOCCORSO ALPINO Arsiero. Stava tagliando legna e ripulendo il bosco in val di Riofreddo, vicino alle case di contrà Brusati, quando un uomo di settant'anni è stato colto da malore. E' successo poco prima delle 14. Per sua fortuna l'uomo era con la moglie e la figlia che hanno chimato il 118 che a sua volta ha fatto intervenire una squadra del Soccorso Alpino di Arsiero che ha imbarellato e trasportato a mano per circa 400 metri il settantenne fino alla strada, dove l'ambulanza l'ha portato in ospedale per controlli del caso.all'ospedale per le verifiche del caso.