«NO AI LICENZIAMENTI» LAVORATORI DELLA SIRTI IN PIAZZA

  • giovedì 14 marzo 2019

Sono scesi in piazza a Treviso i lavoratori del nordest della Sirti: rischiano il posto in un centinio tra le tre sedi venete a Mareno di Piave, Lentiai e San Bonifacio e quelli delle sedi di Udine e Trento. Al momento la procedura di licenziamento degli 833 dipendenti in esubero, il 25% dell'intera forza lavoro, è stata sospesa, ora, annunciano i sindacati inizia la parte piu' difficile del negoziato. Tra una settimana le parti si incontreranno a Milano per verificare l'esistenza di un piano alternativo ai licenziamenti Un appello alla politica perchè il settore nel quale da quasi un secolo opera la Sirti, quello delle reti di telecomunicazioni, è strategico per il paese.