AMMINISTRATIVE, CAMPAGNA ACQUISTI APPENA INIZIATA

  • giovedì 14 marzo 2019

Cerchiamo di fare il punto sulle amministrative a Bassano, mentre le squadre non sono ancora scese in campo e le formazioni che dovranno giocarsi le elezioni non sono ancora diramate. Siamo ancora in piena campagna acquisti, insomma Al momento sappiamo che il centrosinistra è stato il primo a presentare il suo candidato sindaco, il centrista Angelo Vernillo, e che questo è stato fortemente voluto dal PD locale anche a discapito dei suoi possibili candidati di bandiera. Una scelta evidentemente che spera di intercettare voti del centro. Il centrodestra, pur con molti malumori da parte di Insieme Per Bassano, la lista di Roberto Marin che pur forte era stata marginalizzata nel processo di scelta, ha invece espresso un candidato di bandiera della Lega, l'avvocato Elena Pavan, sui cui hanno fatto conversione sia gli alleati tradizionali di Forza Italia sia altre espressioni aggregative di sapore civico. Chi ha deciso di partecipare alla gara sono sicuramente i cinquestelle, ma la scelta avverrà come al solito all'interno dei fedelissimi attraverso la piattaforma Russeau, e i tempi del movimento in genere sono piuttosto lunghi proprio a causa della loro conformazione apparentemente partecipatoria. Avrebbe manifestato anche l'interesse a partecipare anche altre civiche, ma, come è logico, le cose si allargheranno verso le scadenze elettorali, e direi che come metodo attueremo questo: prima si raccolgono le firme e si va un po' oltre una desiderio di partecipare, e poi si ragiona sulle cose vere.