STUDIARE IL VENETO FA BENE ALL'ITALIANO, LO DICE L'UNESCO

  • sabato 10 marzo 2018

Il veneto entra a scuola diventando materia di studio alla Media di Trissino nel vicentino. Veneto che assurge a livello di lingua che ha una sua sostanza, un suo valore e che ha una sua struttura, non dunque un mero dialetto. Veneto che viene parlato anche in altri paesi del mondo in Messico, Brasile, Istria, Slovenia, Croazia si parla di almeno 7 milioni di persone che, diciamo così, “masticano” il veneto e se all'università si studiano il basco e il catalano perché non studiare il veneto? L'Accademia de la Bona Creansa al riguardo ha le idee chiare