GRANDI DEBITORI BPVI , NELLA LISTA NOMI ILLUSTRI

  • martedì 14 novembre 2017

100 per un miliardo e 691 milioni. Sono i grandi debitori nell'elenco uscito e agli atti della commissione parlamentare d'inchiesta sulle banche. Grandi debitori che hanno contribuito al crac della banca vicentina. Nomi noti, illustri del mondo dello sport come l'ex patron del Palermo Maurizio Zamparini insolvente con la Monte Mare srl di oltre 59 milioni di euro, ma anche del mondo immobiliare come la società Acqua Marcia Immobiliare srl con un debito di 17 milioni, c'è il mondo della moda con il marchio di Mariella Burani per 7 milioni di euro ed anche una compagnia di traghetti la Tirrenia di proprietà dello Stato fino al 2011 con una sofferenza di 11 milioni di euro. Nomi finiti anche in inchieste della procura di Roma come Alfio Marchini con la sua Nsfi con un debito incagliato di 62 milioni. Non si è fatta mancare nulla, nessun nome nel suo portafoglio di clienti la popolare berica perfino due società collegate al default di Banca Etruria. Ma la commissione potrà esaminare anche la lista delle più gravi sofferenze delll'ex bpvi che ammontano ad un altro miliardo e 199 milioni. Nomi, società, aziende che hanno contribuito ad affossare la popolare e allora se truffa c'è stata ed oggi dopo le audizioni in commissione di Banca d'Italia e Consob con lo scarica barile su chi doveva vigilare il sindaco Variati punta il dito anche su l'allora governatore della banca d'Italia Mario Draghi Ora riflettori e speranze sono puntati sull'auspicato fondo per ristorare le vittime del crack bancario, fondo che dovrebbe, il condizionale è d'obbligo, essere importante, cospicuo, vero ma