RAPINA UNA LUCCIOLA FERROVIERE A PROCESSO

  • giovedì 18 maggio 2017

Processo per un macchinista delle ferrovie dello Stato con l’accusa di aver rapinato una prostituta. L’imputato, un 36 enne siciliano deve rispondere per un episodio il 31 luglio del 2013. Quel giorno, l’uomo decide di andare in auto a Preganziol per appartarsi con una prostituta. I due pattuiscono prestazione e importo e poi si appartano in una laterale del Terraglio. Ad un certo punto, la lucciola decide che il tempo della prestazione è terminato e invita l’uomo a riportarla in auto nel Terraglio. A quel punto, tra i due nasce un’accesa discussione sui tempi e la prestazione che secondo la lucciola termina con un aggressione nei suoi confronti mentre per il ferroviere con la prostituta riportata e scaricata sul terraglio.