SAN DONA' DI PIAVE: RIVOLTA CONTRO I NUOVI AUTOVELOX

  • lunedì 6 marzo 2017

Questo il comune sentire degli automobilisti che si imbattono in uno dei 12 nuovi autovelox installati tra venerdì' e sabato a San Donà di Piave. Raccolte firme di protesta sono iniziate ad opera dell'ex vicesindaco Oliviero Leo e dei residenti di via Gondulmera, che invitano l'amministrazione a pensare prima a sistemare la carreggiata funestata dalle buche. "Il Comune vuole solo far cassa" attacca il vicegovernatore Gianluca Forcolin. Buona parte della popolazione sembra pensarla allo stesso modo. "Sono stati gli stessi cittadini a chiederci di installare questi velox nelle strade più pericolose - replica il vicesindaco Luigi Trevisiol - se volessimo far cassa useremmo altri sistemi." "Le colonnine installate non sono comunque ancora attive - precisa - lo saranno a partire dal 14 marzo." "Gran parte delle polemiche su questa vicenda - conclude il vicesindaco - sono state sollevate in una logica puramente elettorale."